Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
 

pfas venetoÈ da mesi che lo denunciamo e anche nel servizio delle Iene lo hanno confermato. Infatti, ci sono allevatori che stanno allevando pollame con dell’acqua contaminata da una sostanza tossica chiamata PFAS, che è stata sversata da un’azienda del vicentino.

Vogliamo precisare che i PFAS sono sostanze contenenti fluoro utilizzate per l'impermealizzazione di pelli, tessuti, calzature, pentole (antiaderenti), la cui pericolosità è nota da tempo in quanto associato a tumori, aborti spontanei, e non solo. Ma la maggior pericolosità di queste sostanze è dovuta al fatto che si accumulano nell'organisimo e quindi aumentando l'esposizione, alimentandosi ad esempio con cibo o acqua inquinata, aumenta la concentrazione nel sangue di queste sostanze cosiccome la probabilità di insorgenza delle malattie correlate.

Come M5S abbiamo scoperto che la situazione alimenti non è sotto controllo e abbiamo chiesto immediatamente che vengano controllati tutti i pozzi degli allevamenti che forniscono alimenti alla distribuzione.

Ma adesso vogliamo il nome dell’azienda della grande distribuzione alimentare che sta portando questi cibi su tutte le tavole degli italiani.

Lo abbiamo chiesto alla Regione Veneto attraverso un’interrogazione: vogliamo avere quel nome per la sicurezza nostra e di tutti i cittadini italiani. Appena avremo quel nome lo comunicheremo subito per fermare questo inquinamento e mettere in sicurezza tutti gli italiani.

Jacopo Berti, consigliere regionale Veneto M5S.