Stampa
Categoria: Pubblicazioni locali
Visite: 2228
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Questo rappresenta un passaggio cruciale, per noi, nonché il primo passo per permettere la partecipazione attiva dei singoli cittadini, anche mediante dei sondaggi consultivi sul sito web del comune

RINGRAZIAMO IL SINDACO NARDI PER AVER PERMESSO LE RIPRESE VIDEO IN CONSIGLIO COMUNALE

La mancata archiviazione audiovisiva permetterebbe la cancellazione della “memoria storica” dei cittadini, per questo vorremmo lavorare verso la massima trasparenza, come tuti hanno promesso in campagna elettorale

 

FARRA DI SOLIGO (TV), 16.06.2014 -  Alla luce delle dichiarazioni nate durante il primo Consiglio Comunale dell'11 giugno scorso, il Movimento 5 Stelle Farra di Soligo, tramite la sua portavoce Marina Vercelloni, coglie l'occasione per ringraziare il ri-eletto Sindaco Nardi per essere venuto incontro, con stoico aplomb, alla nostra richiesta di poter filmare con apparecchiatura di video ripresa anche amatoriale i Consigli Comunali.

Vogliamo vedere questa apertura non solo come indice di buon senso, ma anche come volontà di apparire più trasparenti, innovativi e alla portata di “click” per tutti coloro che per i più disparati motivi non possono presenziare, in primis i portatori di handicap impossibilitati, magari a poter deambulare fino alla sede delle riunioni di Consiglio, in questi termini la mancanza delle telecamere si rivelerebbe una vera e propria “barriera architettonica” nei confronti delle persone con limitazioni di carattere motorio. Nondimeno la mancata archiviazione audiovisiva permetterebbe la cancellazione della “memoria storica” dei cittadini, per questo vorremmo lavorare verso la massima trasparenza, per evitare qualsiasi lecito sospetto, che la NON pubblicazione delle riprese sia vista come una mancanza di volontà da parte del Consiglio, o della Giunta nella fattispecie, di dare maggiore apertura della struttura di governo del comune nei confronti dei cittadini.

Questo rappresenta un passaggio cruciale, per noi, nonché il primo passo per permettere la partecipazione attiva dei singoli cittadini, anche mediante dei sondaggi consultivi sul sito web del comune, intesi a conoscere l'opinione della comunità socialmente attiva sulle scelte importanti che dovranno essere prese, e a questo va fatto seguito l'attivazione di un indirizzo email per tutte le eventuali segnalazioni del caso.

Vogliamo inoltre aggiungere, molto semplicemente, che l'assenza di un regolamento di per sè non significa divieto. Tutto ciò che non è vietato è permesso, purché in linea con le norme del regolamento comunale relative al "comportamento del pubblico durante i consigli comunali" già presente nell'art. 32 del regolamento comunale di Farra di Soligo), ricordiamo per inciso che l’assemblea è un incontro pubblico, inutile richiamare le leggi nazionali (la Costituzione stessa garantisce il diritto all’informazione mediante l’articolo 21) e locali in materia, fermo restando l’attribuzione di potere di controllo del corretto e – già menzionato - non turbativo svolgimento delle assemblee al Sindaco, NULLA eccepisce all’utilizzo di strumenti di registrazione al passo coi tempi.

Ricordiamo anzi che da più parti le amministrazioni vengono stimolate ad un aggiornamento in tal senso. E non certo verso la censura nei riguardi delle nuove tecnologie. Cogliamo l'occasione per augurare un buon lavoro, sia alla Giunta che al Consiglio Comunale, per i 5 anni che avremo davanti, meditando di poter contare su un'equa, onesta e trasparente collaborazione ai fini della corretta gestione del governo locale.

Chiunque volesse rivedere il filmato del primo Consiglio Comunale può farlo andando all'indirizzo www.youtube.com/watch?v=nlTZL9Zab98