Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

canonebolletta.jpg Chi non ha il televisore, dovrà ogni anno comunicare all'Agenzia delle Entrate, entro il 31 gennaio, i dati per ottenere l'esenzione al pagamento del canone rai in bolletta.

Attenzione a non fare i furbi: se avete il televisore e dichiarate di non averlo, rischiate una condanna dagli 8 mesi ai 4 anni di carcere. Ecco tutte le regole certe, le scadenze, i tranelli.

Compilare il modulo via web è molto semplice, richiede però il PIN di accesso al sito dell' Agenzia delle Entrate ed, opzionalmente, lettore di smart card + Carta Nazionale dei Servizi.

Cliccando nel link sopraindicato, bisognerà selezionare la Dichiarazione Sostitutiva - Invio web, poi Accedi al servizio, e seguire le indicazioni.

E volendo trasmettere per via cartacea?
Va inviato, in plico senza busta, con allegata fotocopia del documento di riconoscimento, a: Agenzia delle Entrate - Ufficio di Torino 1 - S.A.T Sportello Abbonamenti tv - Casella Postale 22 - Cap 10121 - Torino. Per la trasmissione via computer, ci registreremo nel sito dell'Agenzia delle Entrate per avere le credenziali Fisconline o Entratel. Potremo chiedere aiuto a Caf, commercialisti, ragionieri.

Frequenty Asked Questions

Chi deve pagare?
Il Canone sarà una voce della bolletta elettrica. Dunque lo pagherà il componente della famiglia (supponiamo il padre) che ha intestata l'utenza della luce e risiede dove gli arriva la bolletta elettrica. L'imposta tv si paga una sola volta e non sarà versata per le seconde case sfitte dove la corrente è allacciata.

Se pago solo il consumo elettrico e non verso il Canone, rischio il distacco della luce?
Assolutamente no.

Attiverò una nuova utenza elettrica entro l'anno. Quanto dovrò pagare di Canone?
Si pagherà soltanto la rata calcolata dal mese di attivazione dell'utenza elettrica e non l'intero canone annuo (di 100 euro).

Attiverò una nuova utenza, ma non ho il televisore.
Il modulo per l'esenzione dovrà essere inviato all'Agenzia delle Entrate entro la fine del mese successivo a quello di attivazione dell'utenza.

Che cosa rischio se dichiaro il falso e cerco di evadere?
Una condanna al carcere da 8 mesi a 4 anni. La Legge di Stabilità cita un Dpr del 2000 (il numero 445). E il Dpr, il Codice Penale, articolo 482, sulla "Falsità materiale commessa dal privato".

Ogni anno dovrò presentare il modulo di esenzione?
Sì.

Posso chiedere che il televisore mi venga sigillato, come da vecchia normativa?
Non è più possibile.

L'utenza elettrica è intestata a me, il Canone Rai a mia moglie? Che cosa succede?
Il decreto attuativo sul canone dice che l'Agenzia delle Entrate provvede alla "voltura d'ufficio". Il Canone finirebbe in capo a chi ha intestata anche la bolletta della luce. La Rai conferma che nessuna dichiarazione deve essere presentata dalla moglie o dal marito (ma questa informazione contrasta con quelle che viale Mazzini fornisce attraverso il risponditore automatico del suo numero verde 800938362). Può succedere che moglie e marito siano intestatari di due utenze elettriche per la stessa abitazione (accorpamento di due appartamenti) o anche per abitazioni differenti. In questo caso, la moglie o il marito possono chiedere all'Agenzia delle Entrate, che il Canone sia addebitato ad una sola fattura elettrica, specificando quale.

Gli anziani non pagano?
Le regole saranno scritte in un decreto del ministero dell'Economia. Lo Stato punta a liberare dal pagamento marito e moglie di almeno 75 anni che (insieme) non superano un reddito lordo di 8000 euro annui. "Ma questo - spiega l'avvocato Emmanuela Bertucci - è un obiettivo programmatico. In altre parole, lo Stato garantirà la soglia di esenzione a 8000 euro a patto che recuperi tanti soldi dall'evasione del Canone". Prima del nuovo decreto, restano in piedi le vecchie regole che esonerano i 75 enni con reddito fino a 6713,98 euro.

Le società elettriche saranno compensate dallo Stato?
Riceveranno 14 milioni di euro per il 2016 ed altri 14 per il 2017 dall'Agenzia delle Entrate. L'Autorità per l'Energia chiede che parte del compenso vada all'Acquirente Unico.

Vivo su un isola, cambia qualcosa per me?
In 20 isole - con rete elettrica autonoma da quella nazionale - il Canone non arriverà in bolletta, ma sarà pagato con il modello F24. Le isole sono: Ustica, le Tremiti, Levanzo, Favignana, Lipari, Lampedusa, Linosa, Merettimo, Ponza, Giglio, Capri, Pantelleria, Stromboli, Panarea, Vulcano, Salina, Alicudi, Filicudi, Capraia, Ventotene.

Per altre informazioni?
La Rai ha un numero gratuito (800938362) con un risponditore automatico in italiano e tedesco. Con questo numero o il sito prontolarai.it, è possibile prenotare un appuntamento con una persona fisica.

Utilizzi il sistema operativo Linux e non sai come utilizzare la smartcard Tessera Sanitaria / Carta Nazionale dei Servizi per accedere ai servizi dell'Agenzia delle Entrate?

Puoi trovare la procedura passo passo, funzionante, cliccando su http://guide.debianizzati.org/index.php/Carta_Nazionale/Regionale_dei_Servizi