btn scopriprogramma btn segnalazione


Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Alessandro Sartor : “Il comune registrerà un risparmio in bolletta, le imprese artigiane locali avranno più lavoro, gli edifici pubblici avranno un ambiente più sano, saranno ridotte le emissioni di anidride carbonica a vantaggio dell'ambiente. Nessuno ci perde, perché non farlo?”

M5S FARRA DI SOLIGO : RISPARMIO ENERGETICO: OPPORTUNITÀ ECONOMICA O STERILE PROPAGANDA?
Ecco le proposte del Movimento 5 Stelle di Farra di Soligo

FARRA DI SOLIGO (TV), 22.05.2024 - Elezioni significa anche occasione di confronto su temi strategici come quello del risparmio energetico.
Le ultime amministrazioni non hanno dimostrato una sufficiente attenzione al problema e lo dimostra il fatto che, nonostante i tanto sbandierati interventi di risparmio energetico, la spesa per l'energia termica è salita al ritmo del 10% annuo (rif.: determinazioni del Comune di Farra di Soligo 1025/11 e 1055/12). Una gestione della spesa di questo tipo può solo fare gli interessi dei fornitori di energia (Ascopiave in primis), non certo della cittadinanza.


Il Movimento 5 Stelle di Farra di Soligo individua invece nel risparmio energetico un pilastro della azione amministrativa, che in breve tempo può svilupparsi fino a generare un circolo virtuoso. La ricetta del M5S prevede di effettuare inizialmente una diagnosi energetica del patrimonio edilizio comunale, finalizzata all'individuazione delle criticità e delle possibili soluzioni. Successivamente saranno effettuati gli interventi di riqualificazione energetica necessari, sfruttando gli incentivi del "Conto Termico" (D.Lgs. 28/2011), che prevedono la copertura del 50% circa delle spese sostenute, opportunità che gli attuali amministratori hanno del tutto ignorato.


"Questi interventi”  spiega il candidato consigliere Alessandro Sartor “avranno una ricaduta positiva su tutta la collettività: il comune registrerà un risparmio in bolletta, le imprese artigiane locali avranno più lavoro, gli edifici pubblici - ad esempio le scuole - avranno un ambiente più sano e confortevole, saranno inoltre ridotte le locali emissioni di anidride carbonica a vantaggio dell'ambiente. Nessuno ci perde, perché non farlo?".


Le proposte non finiscono qui: intenzione della lista M5S di Farra di Soligo è anche quella di istituire uno "sportello energia", dove supportare i privati e le aziende che volessero riqualificare il proprio immobile ed orientarli in un complesso sistema di detrazioni, finanziamenti, norme, ecc., che spesso intimoriscono i beneficiari e li portano a rinunciare alle migliori opportunità.