btn scopriprogramma btn segnalazione


Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Luca Bottega: “Il turismo deve diventare il lubrificante di tutti i meccanismi dell’indotto economico di Farra”

M5S FARRA DI SOLIGO : IL TURISMO COME SCOMMESSA DI RILANCIO PER IL COMUNE DI FARRA

E’ nostra precisa intenzione attivarci e farci portabandiera dell’intenzione di creare di un Museo della memoria della Grande Guerra unico per tutto il comprensorio del Quartier del Piave

 

 

FARRA DI SOLIGO (TV), 20.05.2014 - Farra come modello di sviluppo? E’ la scommessa che si prefigge la lista Movimento 5 Stelle Farra di Soligo guidato dal candidato sindaco Vercelloni per il prossimo 25 maggio. Vogliamo puntare ad un’economia sana, sostenibile e che permetta a tutta l’economia locale di essere resa partecipe. Il nostro obiettivo sarà il potenziamento del comparto turistico, perché non bastano tabelle e cartelli stradali per sponsorizzare le nostre preziose bellezze, dobbiamo saperle valorizzare attivamente.

 

“Da questo punto vista”  spiega il candidato consigliere Luca Bottega  “la mappatura e la promozione delle bellezze paesaggistiche, come dei monumenti di interesse storico-culturale o delle strutture ricettive e delle cantine, diventeranno un punto fondamentale dell’agenda di lavoro del Consiglio Comunale, per poter potenziare questo comparto e rendere accessibili e fruibili a tutti queste bellezze, senza trascurarne ulteriormente la valorizzazione o la conoscenza, come per troppo tempo si è fatto!  Il turismo deve diventare il lubrificante di tutti i meccanismi dell’indotto economico di Farra, comprendendo una rete ciclopedonale di collegamento comunale e intercomunale unica e completa da inserirsi all'interno di un macro modello di sviluppo turistico del territorio. Il tutto poi senza trascurare il conseguente e necessario aumento della capacità ricettiva collegato al comparto agro-alimentare. E’ innegabile la sinergia che la pianificazione turistica necessiterebbe, e l’attenzione che l’amministrazione locale deve prestare è fondamentale sia in materia di regolamentazione che di concessioni del comparto ricettivo.”

 

“Le bellezze naturali non mancano”prosegue Bottega “ma è necessario capire che la manutenzione o il ripristino dei vecchi sentieri che corrono su tutta la dorsale collinare, sono interventi incisivi ma fondamentali per renderli facilmente percorribili sia dagli amanti della natura che dalle famiglie locali, permettendo cosi un costante monitoraggio della salute delle aree boschive da una parte e garantendo la loro pulizia costante dall’altra. Da questo punto di vista possiamo capire quanto sia profondo il connubio tra turismo, tutela ambientale e godimento delle bellezze paesaggistiche, basti pensare l’aumento di rilevanza che suscitano i nostri dolci pendii in materia di turismo sportivo con le nuove discipline sportive sempre più partecipate come il trail, il nordic walking o la Mountain Bike.”

 

“Per quanto riguarda la memoria storica ci mostriamo sempre più attenti nei confronti della valorizzazione e della diffusione, soprattutto verso le nuove e nuovissime generazioni, soprattutto in virtu del fatto che il territorio comunale è sempre stato al centro di note vicende storiche, soprattutto in epoca contemporanea, basti ricordare l’evento della Grande Guerra quasi un secolo fa, e le modalità con cui la violenza si abbatté proprio in questi nostri paesi. E’ nostra precisa intenzione attivarci e farci portabandiera dell’intenzione di creare di un Museo della memoria della Grande Guerra unico per tutto il comprensorio del Quartier del Piave, d’altra parte è  innegabile la quantità di reperti che ad ogni scavo vengono rinvenuti in qualsiasi area comunale e non. Noi del Movimento 5 Stelle” conclude il candidato consigliere Luca Bottega “crediamo fortemente che solo lavorando insieme riusciremo a superare questo periodo di crisi, creando un futuro migliore per noi e per i nostri figli, iniziando anche da qui, dal turismo proprio a casa nostra!